La partecipazione ad un'escursione o ad altre attività all'aperto proposte da Freemotion Trekking Italia è intesa come accettazione delle presenti Condizioni Generali da parte di tutti i partecipanti.

Nella nostra dichiarazione dei Termini e Condizioni, il termine "ospite" deve essere interpretato come il cliente che ha effettuato la prenotazione e tutti i partecipanti all'attività che il cliente porta con sé nello stesso gruppo. "Freemotion", "Freemotion Trekking Italia" (indicata anche come "noi", "organizzatore", "organizzazione") è l'agenzia intermediaria che gestisce il processo di prenotazione e pagamento e assegna una guida all'ospite. La "guida" è una Guida Alpina o Accompagnatore di Media Montagna regolarmente abilitata all'esercizio della professione.

Prenotando un tour con Freemotion Trekking Italia, l'ospite dichiara di aver preso visione e letto con attenzione le sottoriportate informazioni di carattere generale e specifiche inerenti all'attività che si appresta a svolgere, nonché delle relative caratteristiche, dei rischi e delle modalità con la quali la stessa sarà tenuta dalla Guida Alpina o Accompagnatore di Media Montagna.

I seguenti Termini e Condizioni che l'ospite attiva attraverso la prenotazione, sono validi dal primo contatto nel luogo d'incontro e fino a quando l'ospite viene lasciato solo nel luogo prestabilito

In particolare, l'ospite dichiara di essere stato reso edotto e di aver appreso quanto segue:

A) CARATTERISTICHE GENERALI DELL'ATTIVITÀ
L'escursionismo montano è un'attività outdoor consistente nel camminare lungo percorsi, più o meno impegnativi, situati nel territorio montano, che richiedono impegno fisico e mentale oltre ad una adeguata preparazione ed ad idoneo equipaggiamento parametrati alla tipologia di percorso prescelto ed alla durata dello stesso.
L'ambiente in cui si svolge l'attività è per sua natura impervio e presenta dei propri rischi oggettivi ed intrinseci, che non sono totalmente azzerabili neppure attraverso l'intervento della Guida e con l'applicazione delle procedure di gestione del rischio dalla medesima indicate.
I più significativi rischi di carattere oggettivo, connessi alla tipologia di ambiente e di attività, possono essere esemplificativamente, ma non esaustivamente, identificati: a) nella caduta di pietre, alberi o parti di essi, cose mosse da animali o altre cose dall'alto; b) nel cambiamento improvviso delle condizioni meteorologiche; c) nella possibilità di scivolamento o di, perdita d'equilibrio in fase avanzamento; d) nella insorgenza di lesioni tendinee da affaticamento o da uso improprio degli arti; e) nella possibilità di sovraffaticamento fisico e/o psicologico; f) nell'insorgenza di scottature, colpi di calore e/o eritemi solari; g) mal uso di attrezzattura tecnica, h) nella non immediata accessibilità da parte del sistema di soccorso presente in zona in caso di sinistro.
B) ATTREZZATURA PER MITIGARE I RISCHI ED EQUIPAGGIAMENTO PERSONALE.
Onde mitigare i rischi tipici dell'attività, è richiesto l'utilizzo di apposito abbigliamento tecnico parametrato alla tipologia di escursione. Per le escursioni di durata inferiore ad un giorno in ambienti non in alta quota, debbono essere utilizzati: scarpe da trekking con suola antiscivolo (indifferente se alte o basse) – zaino di piccole dimensioni – pantaloni da trekking – maglietta tecnica in micro-fibra – giacca impermeabile – pile e/o maglia termica – occhiali da sole – crema solare – acqua (almeno ½ litro a persona). Per le escursioni in alta quota e per quelle organizzate su più giornate, l'equipaggiamento individuale aggiuntivo dovrà consistere in: zaino di medie/grandi dimensioni con copri-zaino impermeabile (minimo 30 litri) – giacca impermeabile antivento con cappuccio – magliette tecniche in micro-fibra di ricambio – calzini tecnici per escursionismo – vestiti comodi per rifugi/alloggi – intimo di ricambio – sacco lenzuolo se richiesto – ciabatte per rifugi/alloggi – lampada frontale – kit igene personale e quant'altro indicato dalla Guida Alpina o Accompagnatore di Media Montagna. Per le escursioni con le ciaspole di durata inferiore ad un giorno è necessario aggiungere: giacca impermeabile antivento con cappuccio – guanti invernali – berretto – sciarpa – calzini invernali – maglia tecnica termica – calzamaglia e quant'altro indicato dalla Guida Alpina o Accompagnatore di Media Montagna.
Tutti i partecipanti sono tenuti a portare l'attrezzatura elencata. L'ospite può sempre chiedere a Freemotion i dettagli sull'attrezzatura richiesta. La guida si assicurerà che tutti i partecipanti abbiano tutta l'attrezzatura necessaria (compresi abbigliamento e scarpe) e si riserva il diritto di apportare modifiche al programma se l'attrezzatura non è adatta. L'ospite è responsabile di tutta l'attrezzatura fornita da Freemotion durante il tour. La guida si riserva il diritto di richiedere il pagamento o la sostituzione dell'attrezzatura persa o danneggiata.
La guida è autorizzata a non permettere all'ospite di partecipare a un'attività se i requisiti non sono soddisfatti, la partecipazione al trekking metterebbe in pericolo la sicurezza dell'ospite, degli altri ospiti o della guida, o in qualsiasi altro modo l'attività non fosse possibile. Nessun rimborso è previsto per i partecipanti esclusi. Se gli ospiti non rispettano le istruzioni o scelgono di lasciare il gruppo, lo fanno a loro rischio e pericolo e perdono il dovere di attenzione e responsabilità da parte della guida.
C) BRIEFING INIZIALE ED INDICAZIONI DELLA GUIDA LUNGO IL PERCORSO.
Prima di iniziare l'attività la Guida Alpina o Accompagnatore di Media Montagna renderà ai partecipanti, in apposito briefing, le informazioni necessarie sulle caratteristiche ed i rischi del percorso prescelto, sulla modalità di progressione per la pratica dell'attività in sicurezza e verificherà il possesso dell'equipaggiamento richiesto.
D) CONDIZIONI PISICO-FISICHE E CAPACITÀ TECNICHE
Prima di prenotare è importante considerare la propria idoneità fisica per l'attività proposta. È responsabilità dell'ospite essere consapevole del suo livello di forma fisica e di condizioni di salute generali. L'ospite può sempre chiedere a Freemotion i dettagli sui prerequisiti fisici, il livello di allenamento e le difficoltà tecniche dell’escursione. Prima dell'inizio del tour, l'ospite deve informare la guida di condizioni mediche, malattie o disturbi che possono essere rilevanti per la sicurezza durante l’escursione.
Per la progressione su percorsi non in alta quota e di durata inferiore ad un giorno, non sono necessarie particolari abilità tecniche, ma è richiesta una buona forma fisica generale e l'assenza di forme di vertigini o di paura del vuoto. Per le escursioni in alta quota e per quelle su più giorni è necessaria una adeguata preparazione fisica ed una capacità di resistenza agli sforzi prolungati. Preso atto di quanto precede, l'ospite:
> dichiara di aver compreso le informazioni riportate ai punti A), B), C) e D) di cui sopra e conferma ad ogni fine la volontà di partecipare all'attività sopra meglio descritta nel rispetto delle relative prescrizioni ed avvertenze;
> dichiara di aver compreso che l'attività che andrà a svolgere comporta l'assunzione di rischi oggettivi non eliminabili, a prescindere dagli interventi che verranno effettuati dalla Guida Alpina o Accompagnatore di Media Montagna per evitarne il verificarsi, impegnandosi pertanto a non rivalersi nei confronti della guida e/o dell'organizzazione nell'ipotesi di incidente;
> si impegna ad attenersi pedissequamente e senza eccezioni alle direttive, istruzioni, ed indicazioni che verranno fornite dalla Guida Alpina o Accompagnatore di Media Montagna sino al rientro al luogo prestabilito, obbligandosi al contempo ad astenersi da qualsivoglia iniziativa di carattere personale che possa minare il buon esito dell'attività;
> si impegna altresì ad accettare e non discutere eventuali decisioni della guida che possano comportare la sospensione, interruzione o modifica dell'attività e/o del percorso prescelto, concordando sin d'ora sulla validità delle motivazioni che condurranno a detta scelta;
> prende atto ed accetta che il prezzo versato per lo svolgimento della prestazione non potrà essere restituito, neppure in parte, nell'evenienza in cui l'attività debba essere interrotta, modificata o sospesa lungo il percorso per ragioni di carattere meteorologico, di sicurezza o per fatti dipendenti da terzi;
> dichiara di versare in stato di buona condizione psico-fisica e di non essere affetto da patologie (quali epilessia, tachicardia, diabete, problematiche o/o traumi di carattere ortopedico, vertigini) che possano influire negativamente sul corretto svolgimento dell'attività o che possano essere dalla medesima aggravate. Dichiara inoltre di essere in possesso di esperienza adeguata per l'espletamento dell'attività che andrà a svolgere e di non essere sotto l'effetto di farmaci, bevande alcooliche, sostanze psicotrope e/o stupefacenti. Nell'ipotesi in cui non ricorressero tali condizioni, si impegna ed obbliga a darne tempestivamente comunicazione – prima dell'inizio dell'attività – alla Guida Alpina o Accompagnatore di Media Montagna o all'organizzatore, i quali saranno a tal fine titolati a non accettare e/o modificare l'iscrizione, obbligandosi in ogni caso ad accettare le valutazioni che verranno assunte in merito all'idoneità e capacità dell'ospite di partecipare all'attività e con quali modalità;
> si impegna ed obbliga a munirsi dell'abbigliamento richiesto e sopra specificato;
> dichiara di essere consapevole che durante i trasferimenti di cortesia con i veicoli dell'organizzazione è obbligatorio l'utilizzo delle cinture di sicurezza, obbligandosi sin d'ora a manlevare e tenere indenne l'organizzatore stesso da eventuali sanzioni che dovessero derivare dall'omesso utilizzo di tali dispositivi di sicurezza;
> dichiara infine di non ritenere responsabile l'organizzazione per eventuali furti o smarrimenti subiti da proprie cose od effetti lasciati sui mezzi di trasporto propri o dell'organizzazione.
E) TREKKING ORGANIZZATI
I Trekking Organizzati offerti durante l’anno includono la partecipazione di altri ospiti in un trekking comune con la condivisione delle spese e dei servizi della guida.
Freemotion Trekking Italia si impegna a garantire che tutti i partecipanti siano adatti all'attività intrapresa. Tuttavia, durante il trekking, gli ospiti potrebbero trovarsi in difficoltà a causa di circostanze impreviste e imprevedibili e potrebbero essere costretti ad abbandonare il gruppo, in questo caso non verrà effettuato alcun rimborso.
Prenotando un Trekking Organizzato, si accetta di unirsi a un gruppo e si accetta che il gruppo possa compromettere il trekking per motivi imprevisti e imprevedibili. Coloro che non vogliono accettare questo compromesso devono prenotare un Trekking Privato.
F) POLITICA DI CANCELLAZIONE E RIMBORSI
Freemotion offre diverse politiche di cancellazione a seconda del tour prenotato ed indicate nella pagina dei dettagli di ogni singolo tour Il rimborso del costo dell’intero tour avviene solamente nel caso in cui è l’organizzazione a cancellare il tour per motivi di sicurezza o altri non previsti ne prevedibili.
Una volta che il tour è iniziato, non ci sono rimborsi. Se un’escursione non può essere completata a causa del maltempo, di condizioni fisiche e/o psicologiche inadeguate dei partecipanti o altri motivi, il tour sarà addebitato per intero.
Se per qualche motivo l'ospite arriva in ritardo o non si presenta al punto d'incontro all'orario concordato, il tour sarà cancellato senza rimborso.
G) ASSICURAZIONE
La copertura assicurativa personale è a carico dell'ospite. Il prezzo del servizio di guida e del servizio di intermediazione non include alcuna assicurazione aggiuntiva se non quella legale ed obbligatoria per l’esercizio della professione di Guida Alpina o Accompagnatore di Media Montagna che copre i danni causati all'ospite per negligenza.
H) DIRITTI DELLE IMMAGINI
L’ospite dichiara di essere a conoscenza ed autorizza l'organizzazione alla pubblicazione ed all'utilizzo per scopi pubblicitari e/o promozionali di immagini fotografiche effettuate durante l'attività che lo ritraggono personalmente, con facoltà di conservare le medesime immagini negli archivi dell'organizzazione. Si prega di informare l’organizzazione o la guida prima dell'inizio del tour se si preferisce non essere coinvolti nell'uso delle immagini fotografiche. Al contempo, l’ospite si impegna a non utilizzare, divulgare o diffondere eventuali immagini fotografiche e/o video personalmente effettuate durante l'attività che ritraggano soggetti terzi o altri partecipanti senza l'autorizzazione dei medesimi.

Ai sensi e per gli effetti di cui agli artt. 1341 e 1342 Codice Civile, l’ospite dichiara di aver attentamente esaminato tutte le informazioni e clausole sopra riportate, nessuna esclusa, e di approvarne separatamente e specificamente tutti i contenuti.

Data di ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2022