Domande Frequenti (Frequently Asked Question)

Le grandi montagne hanno il valore degli uomini che le salgono, altrimenti non sarebbero altro che un cumulo di sassi.
Walter Bonatti

In questa pagina trovi moltissime risposte alle più comuni domande che ci vengono chieste per le uscite Wild Wild Motion. Se non trovi risposta alle tue domande contattaci in qualsiasi momento

» Chi può partecipare a Wild Wild Motion?

Chiunque può partecipare, l'iscrizione è aperta a tutti senza limiti di età. L'unico requisito è quello di essere "medi snowboarder o sciatori" e di essere un minimo allenati a camminare in montagna. Le edizioni "easy" sono facilie e adatte a tutti, anche a chi prova per la prima volta!

» Cosa vuol dire essere "medi snowboarder o sciatori"?

Essere "medi snowboarder o sciatori" significa essere capaci di scendere senza problemi da una pista rossa ed avere un minimo di esperienza in fuoripista. Se già abitualmente quando nevica andate fuoripista con gli impianti, siete già preparati per le nostre uscite!

» Che differenze ci sono tra le varie uscite?

La differenza principale, oltre ai luoghi e all'atmosfera particolare di ogni edizione, sta essenzialmente nella lunghezza e nei dislivelli previsti e dall'impegno complessivo richiesto: easy, medium, top (vedi scala difficoltà).
Tutte le edizioni sono affrontabili da una qualunque persona minimamente allenata: per iscriversi bisogna solamente prestare attenzione a quale itinerario scegliere e al grado di difficoltà che è strettamente legato a quanto impegno e fatica vuoi metterci!
Per maggiori informazioni e per qualsiasi domanda puoi contattarci quando vuoi.

» La salita è faticosa? Ce la posso fare?

Wild Wild Motion non è un'impresa alpinistica, è un corso aperto a tutti dove lo sforzo in salita richiesto non è mai eccessivo. Per alcune edizioni, grazie agli impianti di risalita, è possibile fare molti più metri di dislivello in discesa rispetto a quelli che si fanno in salita.
Se siete soliti passare intere giornate con gli sci o la tavola sulle piste e avete un buon allenamento fisico, non avrete problemi ad affrontare in salita e in discesa i diversi itinerari proposti: controllate sempre il livello di difficoltà della singole uscite e valutate quella più adatta a voi (easy, medium, top vedi scala difficoltà)

» E se le previsioni danno pessimo tempo?

Se il meteo fa veramente schifo non andiamo da nessuna parte, al contrario, nuvoloso o molto nuvoloso non ci spaventa anche se preferiamo il sole!
Per motivi organizzativi, difficilmente le uscite vengono annullate o rimandate, le previsioni devono essere proprio brutte
Per ogni uscita è nostro compito verificare con accuratezza e professionalita sia le condizioni meteo sia quelle di innevamento per confermare, rimandare o annullare l'uscita. La conferma o meno della fattibilità del nostro itinerario rispetto alle previsioni e condizioni di innevamento ce l'abbiamo solamente 48 ore prima. Per questo motivo, TUTTE le uscite sono rinviabili a data da concordare entro 48 prima!
Vogliamo vivere una bella esperienza per vedervi felici, non pretendiamo neve fresca, cielo blu, zero vento e temperatura piacevole ma non vogliamo neanche scendere in mezzo alla bufera con scarsa visibilità...

» A proposito di sicurezza...ci sono pericoli?

Con Wild Wild Motion i rischi sono ridotti al minimo: grazie al supporto delle Guide Alpine che ci accompagneranno dall'inizio alla fine del nostro itinerario, la nostra gita sarà svolta in completa sicurezza per tutti i partecipanti.
I giorni prima dell'uscita controlliamo quotidianamente meteo, condizioni di innevamento e bollettino valanghe.
Prima di partire, ci assicuriamo che tutti abbiano attrezzatura e abbigliamento adeguati così come Arva acceso e funzionante; durante la gita, ci muoviamo in sicurezza scegliendo il percorso più adatto da tracciare in base alle condizioni di innevamento ed al livello di ogni singolo partecipante.

Le uscite Wild Wild Motion vanno vissute con l'intento di imparare il corretto approccio al freeriding ed alla montagna innevata: vivi questa esperienza cercando di imparare tutto quello che puoi dai professionisti che ti accompagnano; così facendo, la prossima volta che andrai con i tuoi amici, avrai un'attitudine verso il freeriding più cosciente e consapevole!

» Vengo da solo, posso partecipare?

Certamente! La metà circa dei partecipanti a Wild Wild Motion viene da solo!
Se nessuno dei tuoi amici vuole venire con te perchè non se la sente o ha altri impegni, non preoccuparti, una volta giunto sul posto conoscerai tutti gli altri iscritti con cui passerai un fine settimana sulla neve veramente speciale e con cui rimarrai amico anche dopo!

» E per le ragazze?

Wild Wild Motion è adatto a tutti e quindi anche alle ragazze
Molte ragazze hanno già partecipato a Wild Wild Motion e sono sempre arrivate in cima e tornate al punto di partenza felici e contente, tu non sarai da meno!

» Come devo vestirmi?

Siamo in alta montagna in pieno inverno, di conseguenza, è fondamentale vestirsi a "strati" per potersi regolare in base alla temperatura e condizioni climatiche del momento.
L'ideale è indossare una maglia termica come primo strato, seguita da una maglia tecnica traspirante non troppo grossa, su cui si mette la giacca che si usa solitamente anche in pista. E' necessario mettere un maglione/pile nello zaino che può tornare utile in rifugio e che si può indossare anche durante il giorno.
Per la gambe, bastano un paio di pantaloni da sci/snowboard non troppo larghi e che stanno comodi in vita. La calza a maglia è spesso eccessiva e se volete metterla dipende da quanto freddolosi siete!
OCCHIALI DA SOLE SONO FONDAMENTALI! Se avete solamente la mascherina in salita suderete un sacco!

» Che equipaggiamento tecnico devo avere per potermi iscrivere?

L'equipaggiamento indispensabile per affrontare gli itinerari proposti è quello di base per una gita di snowboard/sci alpinismo.
Snowboard: uno zaino comodo e robusto dove poter allacciare la tavola durante la salita e le ciaspole in discesa, bastoncini telescopici (vanno bene anche quelli che si usano in estate purchè dotati di rondella da neve) e ciaspole.
Sci: scarponi e sci da sci-alpinismo, pelli della giusta misura, zaino comodo e robusto.
Se vi manca qualcosa, segnalatelo al momento dell'iscrizione e faremo di tutto per recuperare quello che manca. Abbiamo a disposizione un certo numero di zaini, ciaspole, bastoncini e kit di autosoccorso.

» Cosa devo portarmi per la notte in rifugio?

Poca roba: un maglione/pile, una maglietta a maniche lunghe, un paio di pantaloni comodi e caldi, uno spazzolino da denti e un paio di calzini e mutande di ricambio. Le ciabatte le trovate direttamente in rifugio.
E' importante portarsi il minimo indispensabile perchè tutto quello che abbiamo lo dobbiamo tenere sulle nostre spalle!

» Un consiglio...

Sconsigliamo fortemente di partire da casa di notte per arrivare al ritrovo la mattina stessa. Questa cosa è stata già fatta da alcuni partecipanti gli anni scorsi e il risultato è stato un eccesso di stanchezza che ha compromesso la giornata intera.
Partire alle 2 di notte da casa, farsi tante ore di macchina ed arrivare in montagna per andare a camminare in quota con la tavola sulle spalle, non è indicato per il fisico che potrebbe risentirne rendendo tutto quanto più difficile e poco piacevole.
Se arrivate da lontano, passate la notte prima in qualche B&B della zona per essere svegli e pieni di energia la mattina seguente! Nelle immediate vicinanze di tutti i luoghi dove andiamo si trovano numerosi posti dove poter dormire a prezzi vantaggiosi, cercate con Google o contattateci.